Recensione di Bini

Recensione apparsa sul blog Corrente Improvvisa Questo il testo integrale: Il vuoto è la figura dello spavento, ma anche, se volessimo cambiare punto di vista, è la figura del sollievo. Nulla di cui preoccuparci, nulla di cui darci pensiero. Niente, vuoto e basta. Eppure, se il vuoto è stato per secoli nel pensiero occidentale un […]

Read more

Recensione di Zappalà

Apparsa sul sito/blog criticaletteraria.org (qui il link) questa recensione mi pare colga più di altre l’invito contenuto nel titolo, ad un “saper stare” sul vuoto. Una sorta di “disperazione controllata”, come viene descritta da Zappalà. Questo il testo completo: Sul vuoto è il titolo della seconda raccolta poetica di Gabriel Del Sarto, pubblicata a otto […]

Read more

Patchwork narrativi e spy stories

Quando Lasch scriveva, nel 1984, che la vita quotidiana è ormai «un esercizio di sopravvivenza»[1], che gli uomini vivono alla giornata e che volgono lo sguardo al futuro «soltanto per capire come scampare agli eventi disastrosi che ormai quasi tutti si attendono», forse non immaginava ciò che il mondo sarebbe stato venticinque anni dopo, nel […]

Read more

Posts navigation